Obbligo POS

Con il D.D.L. del 22 gennaio 2015 l'obbligo del Pos diventa reale per imprese, professionisti, artigiani e commercianti.

Infatti, chi è sprovvisto di Pos rischia una sanzione che và da un minimo di Euro 500 ad un massimo di Euro 1.500, o addirittura la sospensione dell'attività professionale o commerciale.
A rilevare l'irregolarità può essere la Guardia di Finanza durante i controlli di routine o a seguito di segnalazioni da parte dei clienti.

Inoltre, al fine di premiare chi rispetta la legge, è anche prevista un'agevolazione fiscale che consiste nella detrazione dall'imponibile reddituale del costo percentuale di ciascuna transazione eseguita per il tramite del Pos.